Domanda:
Come si sono addestrati gli astronauti dell'Apollo per l'atterraggio lunare 1 / 6G?
Everyone
2013-10-23 11:36:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Inutile dire che allenare / condizionare i propri riflessi per una situazione è molto importante per alcune professioni. I piloti si addestrano in un simulatore di computer.

Durante le missioni Apollo i computer non erano così onnipresenti come lo sono ora. Il CSM potrebbe essere ed è stato verificato in orbita terrestre.

Il modello lunare (LM) tuttavia era pensato per un ambiente non terrestre; uno che probabilmente non poteva essere simulato, ma sarebbe stato necessario dare agli astronauti una "sensazione" del velivolo a gravità ridotta.

Il comandante della missione dell ' Apollo-11 a quanto pare ha fatto un ottimo lavoro con il suo atterraggio manuale che gli ammortizzatori non sono riusciti a deprimere. Questa potrebbe essere solo una leggenda metropolitana ... ma attira l'attenzione sulla domanda:

In che modo gli astronauti dell'Apollo si sono addestrati per far atterrare il LM in 1/6 di gravità lunare?

Una risposta:
#1
+41
Hobbes
2013-10-23 11:47:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Hanno usato il veicolo da addestramento per l'atterraggio lunare, come mostrato di seguito. Questo aveva un motore a reazione per fornire 5/6 della portanza necessaria per librare il veicolo, oltre a motori a razzo che simulavano i motori dell'LM.
Con il jet in funzione, l'LLTV sembrava pesasse 1/6 del suo peso effettivo, quindi è arrivato molto vicino alla simulazione della gravità lunare.

enter image description here

La verità nella pubblicità: quella cosa sembra tanto pericolosa quanto lo era in realtà.
Razzi o jet per la spinta 5/6?
Ehm, seconda frase della mia risposta? "Questo aveva un motore a reazione per fornire 5/6 della portanza"


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...